Blog Le canzoni italiane più belle da ascoltare al vostro matrimonio

Le canzoni italiane più belle da ascoltare al vostro matrimonio

Ogni coppia ha una propria canzone d’amore, però oggi abbiamo deciso di proporvi alcune di quelle che reputiamo tra le canzoni italiane più belle da ascoltare al vostro matrimonio. La musica e i suoi tanti effetti, l’influsso del suono nell’essere umano è un fatto riconosciuto da secoli e potrebbe anche avere il grande potere di creare sintonia tra due persone e generare la base per un sentimento memorabile. Come quando un sorriso improvviso illumina il viso ascoltando delle note che rimandano la memoria a un momento.
Ph. credits copertina qui

ph. credits qui

L’appuntamento – Ornella Vanoni

Titolo originale in  portoghese Sentado à Beira do Caminho, questo è un brano musicale composto da Roberto Carlos e Erasmo Carlos tradotto poi da Bruno Lauzi. Venne pubblicato come 45 giri nel 1970, rappresenta una delle signature song della Vanoni (ovvero una delle canzoni rappresentative dell’artista, con cui viene ricordata e associata immediatamente). La cantante dotata di uno stile interpretativo unico e sofisticato, nonché di una timbrica vocale fortemente riconoscibile, riesce a far sognare immediatamente chi la ascolta. Quindi chiudete gli occhi e fate dei giri immensi con la mente.

Jovanotti – Ti sposerò

Non mi stanco ancora, a stare sotto il sole, a prenderti la mano, a dirti che ti amo, passeranno gli anni, cambierò colore, ma io sono sicuro che saremo ancora noi due come l’asino ed il bue, come il bianco e il nero, come una bicicletta che va in salita a faticar” Comincia così il testo della canzone con cui Jovanotti ci fa innamorare e sorridere, rende i sacrifici più leggeri e fa sembrare tutto più semplice. Perché l’amore si sa, può ogni cosa e avere perseveranza e cura porterà i giusti risultati, sempre.

Che coss’è l’amor – Vinicio Capossela

Vinicio Capossella, artista eclettico e geniale del panorama musicale italiano crea delle stupende ballate con testi poetici da far venire i brividi alla pelle. Una per tutte, tra le più conosciute è quella che abbiamo deciso di proporvi, una metafora amara e dissacrante sull’amore e su tutti i suoi risvolti. Perché l’amore lo cerchiamo tutti e in ogni luogo, proviamo a capire cosa sia, da sempre. Lo si vorrebbe scovare anche oltre oceano e quando finalmente lo si trova, non c’è bisogno di altro per sentirsi un re (o una regina!).

Che la Luna Mezzo Mare – Lou Monte

La tradizione folcloristica meridionale ha lasciato tante testimonianze sull’argomento nuziale, trovando anche ampio successo oltreoceano. Nella prima decade del ‘900 tantissimi siciliani e napoletani sono emigrati verso la grande Mela, negli Stati Uniti, alla ricerca della fortuna economica portando con sé anche le proprie abitudini. Da qui l’intuizione di cantare uno dei pezzi più rappresentativi della nostra terra, rendendola internazionale con l’inserimento di strofe in inglese.
“Lazy Mary you smoke in bed, there’s only one man you should marry, my advice to you would be is to pay attention to me you’d better marry a fireman”

Stai per organizzare il tuo matrimonio?
Prenota la tua visita in villa, clicca qui. 

Vuoi dare un’occhiata alla nostra location a CataniaClicca qui!

Puoi dare un’occhiata anche alla sezione wedding, clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *