Blog 4 tipi di corteggiatori virtuali in tempi di quarantena

4 tipi di corteggiatori virtuali in tempi di quarantena

Cari amici, abbiamo perso il conto dei giorni di quarantena, questo virus è entrato prepotente nelle nostre vite stravolgendo ogni cosa: il percorso che facevamo abitualmente per recarci al lavoro, le pause caffè con i nostri colleghi, le pause pranzo mordi e fuggi. Abbiamo dimenticato cosa significhi fare un aperitivo con gli amici e una chiacchierata al bar, da tempo non andiamo a cena fuori e ci spostiamo solo per cose essenziali.

In questo clima di isolamento sociale qualcosa rimane, anzi più di qualcosa. Perché molti di noi hanno scoperto passioni che non pensavano di avere; alcuni si sono appassionati di tecnologia, cucina, libri; altri si stanno dedicando al giardinaggio e, ancora, c’è chi sta approfittando di questo tempo libero per riordinare i cassetti, pulire a fondo la casa, sistemare vecchie foto. E  chi grazie a tutto il tempo a disposizione sta affinando le sue competenze di corteggiamento a distanza.

Oggi, infatti, vogliamo dimenticarci di tutto e individuare meglio 4 tipi di corteggiatori in tempi di quarantena. Perché se c’è una cosa che non passa mai di moda e che non va isolamento è la voglia di creare relazioni e, noi aggiungiamo, per fortuna!

Eccovi quindi 4 tipi di corteggiatori virtuali in tempi di quarantena.

Il timido

È colui che mette il “mi piace” a ogni tuo post, che visita il tuo profilo circa 20/30 volte al giorno, che scruta i suoi “avversari”. È il timido che analizza ogni parola che ti viene dedicata nei commenti. La sua presenza non è invadente, ma assolutamente percettibile. Guarda le tue stories su Instagram ma non commenta mai. Ogni tanto ti manda dei link in privato in base ai tuoi gusti. È uno specialista in indagini che Sherlock gli fa un baffo, perché lui sa tutto di te, ma non si sbottona mai. Non pubblica mai niente, ogni tanto, però, ecco che sulla sua bacheca compare una citazione sull’amore o una canzone che fa un chiaro riferimento a te. Forse perché la stessa canzone l’hai postata giorni prima o perché hai usato qualche frase che lui ha tenuto bene in mente. Stai cercando tra i tuoi contatti qualcuno che corrisponda a queste caratteristiche? Lo hai trovato vero?
Dai mandagli un ciao!

Lo sbruffone

Lo sbruffone la mattina ti dà il buongiorno con frasi del tipo: “Buongiorno, e se ci sei tu il giorno è ancora più bello” oppure “Non vedo l’ora di poterti dare un buongiorno vero, davanti a un caffè vero”. È colui che posta almeno venti volte al giorno, che ti vuole mettere a conoscenza di gusti e abitudini. È il tipo che organizza flashmob e posta sulla sua bacheca il video di lui che canta volare a squarcia gola, fissando assiduamente l’obiettivo e mandando baci al vento. Pubblica foto di cibo perché vuole farti sapere che sa anche cucinare, ma anche di aperitivi in solitario con didascalie del tipo: “Se ci fossi tu, questo brindisi avrebbe un sapore diverso” e tu sei lì che cerchi di capire se quel “tu” generico si riferisca a te, o ad altre milioni di single. Perché il dubbio con lo sbruffone è capire se quel buongiorno a te rivolto sia esclusivo o dedicato ad altre 4000. Ti è già capitato uno così? Toglili il segui!

L’irraggiungibile

È colui che si impegna con strategie per sembrare bello e impossibile. Posta foto di se stesso in cinquanta pose diverse, associando a ognuna delle frasi d’autore che poverini gli scrittori, quelli passati all’altro mondo, vorrebbero tornare solo per strozzarlo! L’irraggiungibile, per sembrare misterioso, posta canzoni con didascalia: “Solo chi sa leggere tra le righe” ma leggere cosa che hai abbinato una foto di te a petto nudo con sopracciglia da fare invidia a Moira Orfei? È colui che, con scadenza regolare, ti scrive su messenger: “Come va?” e una volta che ti decidi e gli rispondi, non ti calcola per i successivi sette giorni, e all’ottavo ti liquida con “ho avuto un sacco di cose da fare…” ma cosa hai avuto da fare idiota se sei isolato in casa e sei sempre online ci viene da pensare… in più, pubblica in maniera ossessiva frasi sull’anima gemella e, spesso, ti fa capire che la sua ricerca è complicata perché lui è un essere “speciale” sarà difficile prendersene cura. Hai tra i tuoi corteggiatori “L’irraggiungibile”? Noi avremmo voglia di eliminarlo, anche se…

L’esclusivista

Ti scrive ogni mattina per darti il buongiorno, ti paragona al sole, al mare, alle stelle. Non fa segreto dei suoi sentimenti, anzi fa in modo che tutti sulla TUA bacheca capiscano le sue reali intenzioni. Il suo obiettivo è farti terra bruciata ed è per questo che posta sempre foto con frasi a effetto o canzoni con didascalia: “Tu puoi capire” oppure “in merito al nostro discorso di ieri” anche se discorso non c’è stato. Ti tagga in tutte le stories di Instagram che ha preparato prestando attenzione a ogni minimo dettaglio. Se visualizzi e non rispondi, ti manda un nuovo messaggio e un altro ancora fin quando, sfinita, non decidi di cedere e rispondi con un risoluto: “Ciao, sì scusa, ho da fare in questo momento”. Ma lui, non si arrende mai. Anzi, ti fa anche scenate di gelosia virtuali se rispondi a commenti di altri corteggiatori. Insomma, è colui che ti vorrebbe tutta per sé, ma non ti ha mai chiesto se vale lo stesso per te! Noi, l’esclusivista avremmo voglia di bloccarlo.

Eccoti la lista dei 4 corteggiatori virtuali, raccontaci dei tuoi! 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *