Blog 4 spiagge siciliane dove trascorrere le vacanze estive

4 spiagge siciliane dove trascorrere le vacanze estive

Ad agosto la nostra mente è in vacanza. C’è poco da fare, ci immaginiamo belli distesi da qualche parte a prendere il sole e a sorseggiare un drink sula battigia senza troppi pensieri, lontano dallo stress del lavoro e degli impegni quotidiani. Agosto è il mese delle ferie per antonomasia, le temperature, soprattutto al sud, superano i 30 gradi ed è come se le città per qualche settimana si fermassero. Oggi vogliamo parlarvi di 4 spiagge siciliane dove trascorrere le vacanze estive e godere di un mare cristallino, buon cibo e tanto tanto relax.

Riserva naturale dello Zingaro, San Vito lo Capo

Se siete alla ricerca di una spiaggia paradisiaca e incontaminata, vi consigliamo questo luogo che si estende nella parte occidentale del Golfo di Castellammare lungo il fianco orientale della penisola di Capo San Vito sul Tirreno, tra Castellammare del Golfo e Trapani. Rimarrete affascianti da quest’angolo di mondo dal fascino davvero indiscutibile. La natura selvaggia e l’acqua cristallina vi immetteranno in luogo senza tempo che vi farà godere di momenti davvero preziosi.

La Cala della Disa o Zingaro è molto spaziosa e facile da raggiungere, per questo è sempre molto affollata. Tuttavia, non potete perdervi la sua acqua pulitissima e mai agitata e lo sfondo di rocce.

La spiaggia di Cefalù

Cefalù è situata al centro della costa Settentrionale della Sicilia,  ideale per le vacanze in famiglia, perché ha un fondale non troppo profondo ma pur sempre spettacolare. A differenza della precedente spiaggia qui troverete tanti lidi attrezzati con servizio bar e anche ristorante per rendere il vostro soggiorno ancora più rilassante. Tuttavia anche Cefalù ospita un tratto di spiaggia libera che occupa più o meno 1,5 km in totale. Un unico consiglio, essendo una spiaggia molto affollata il suggerimento è di arrivare presto la mattina soprattutto se volete usufruire della spiaggia libera. Al contrario per i lidi è sempre meglio telefonare e prenotare, rischiereste di rimanere senza lettini, agosto è il mese delle ferie quindi la confusione non va sottovalutata.
ph credits cefalunews.org

Cala rossa, Favignana

Cala rossa è un sogno. Una volta arrivati ci si sente come in un film, il nome della cala deriva dal sangue che ne colorò le acque durante le guerre puniche, ma ai giorni nostri è conosciuta per essere una delle spiagge più belle dell’isola di Favignana, nella punta Ovest dell’isola, di fronte a Trapani e Marsala. Scogli piatti e mare cristallino sono gli elementi che rendono questa Cala davvero unica. Il luogo trasmette pace e serenità, è come se ci si riconciliasse con la natura tutta. Essendo difficile da raggiungere e dovendo fare un tratto di percorso scosceso, non è presa d’assalto dai turisti, caratteristica che la rende ancora più preziosa. ph. credits trapani.gds.it

Le Saline, Marsala

Le saline di Marsala sono un vero spettacolo della natura. Il consiglio è di andarci almeno una volta nella vita. Situate all’interno della Riserva delle isole dello Stagnone, vicino Trapani, costituiscono uno scenario incantevole che presenta una distesa di montagne di sale e mulini ancora in funzione. Oltre a questo spettacolo, in questa zona, tra Marsala e Mazara del Vallo, potrete trovare moltissime spiagge dalle acque cristalline. ph.Touring Club

photo credits article cover Trapani Holidays

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *