Blog Partecipazioni e inviti per il matrimonio

Partecipazioni e inviti per il matrimonio

Oggi parleremo di partecipazioni e inviti per il vostro matrimonio 

Finalmente è arrivato il momento di mettere in atto l’organizzazione del matrimonio dei vostri sogni.

Essendo tantissime le cose da fare, quando si decide di convolare a nozze, è sempre meglio organizzare una specie di scaletta lavori e procedere come dire, passo dopo passo, lentamente in modo da evitare di inciampare!

E il primo passo è proprio l’elaborazione della lista degli invitati e, conseguentemente, partecipazioni e inviti. È opportuno sottolineare, la sottile ma importante differenza che c’è tra Partecipazioni e Inviti di matrimonio.

Le partecipazioni di nozze hanno lo scopo di annunciare il lieto evento ad amici e parenti, ma mai trattare il termine partecipazione come sinonimo di invito, esistono infatti delle importanti differenze.

La partecipazione di nozze la manderemo esclusivamente alle persone che desideriamo siano presenti alla cerimonia, se invece desideriamo che l’invitato sia presente sia alla celebrazione che al ricevimento, allora in quel caso manderemo entrambi: partecipazione e invito.

Partecipazioni e inviti per il matrimonio

 

Cosa e quando stampare

È importante che la partecipazione e l’invito abbiano un filo conduttore. Cioè che siano simili nella scelta della carta e dei colori. Vi consiglio, inoltre, di stampare nello stesso tempo anche i bigliettini che andrete ad abbinare alle bomboniere, se proprio vi volete togliere il pensiero. Oppure delegate al negozio la stampa di questi ultimi.

L’invio della partecipazione deve avvenire almeno 4 mesi prima. Lo so, vi sembrano tanti, ma credetemi, per chi riceve un invito non è mai troppo presto. Le persone devono essere preparate al vostro evento con largo anticipo, fidatevi. E poi siete stati voi a decidere d’invitare lo zio d’America, l’amica che vive a New York, la cugina lontana? Quindi pensate che tutti devono organizzarsi per quella data e anche loro, gli invitati, hanno non pochi pensieri!

Avete due modi per poter dare partecipazioni e inviti. O spedirle per posta ( nei casi più formali o per persone che non vivono nella vostra stessa città) oppure fare il classico giro dei parenti.

No ai ritardi

Va bene che la sposa arrivi in ritardo all’altare è ormai usanza e tradizione, ma di cattivo gusto sono invece le partecipazioni e inviti dati con ritardo o all’ultimo momento. Evitate anche di trasformare una partecipazione in invito solo perché la persona è stata così carina da farvi il regalo. Se lo ha voluto fare è perché aveva il piacere di farlo pur non essendo invitato alla cerimonia. Quindi va bene così.

Partecipazioni e inviti per il matrimonio

Ora le note dolenti! Chi paga le partecipazioni e gli inviti?

Secondo la tradizione e secondo il galateo del matrimonio le partecipazioni sono a carico della sposa e della sua famiglia sia da un punto di vista di realizzazione che da un punto di vista di spedizione. Non disperate future spose, ci sono anche tante cose a carico dello sposo, le scoprirete seguendo puntualmente la rubrica di Villa Ester Eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *