Blog Matrimonio e superstizioni

Matrimonio e superstizioni

Oggi parliamo di matrimonio e superstizioni.

Il giorno del matrimonio è chiaramente un giorno di festa. L’unione di due persone che decidono di intraprendere un cammino comune. Una festa a tutti gli effetti che con un po’ di fortuna e impegno può durare tutta una vita. Ma dietro la preparazione e l’organizzazione del matrimonio si celano anche molte simpatiche credenze e superstizioni soprattutto per la sposa.

Per assicurarsi che tutto vada come da piano è quindi opportuno, per chi ci crede,  seguire il trend scaramantico affinché la cattiva sorte rimanga lontano dal giorno più bello.

Questo articolo, care future spose, è per voi e per voi sono i consigli. Sì sa, come negarlo, tra sposa e sposo, le donne sono certamente quelle più legate per tradizione alle superstizioni e alle pratiche scaramantiche, anche gli uomini non scherzano però. Dunque eccovi qualche prezioso consiglio su matrimonio e superstizioni!

 

Molte di questi riti scaramantici riguardano proprio l’abito da sposa. Il giorno delle nozze tutte le spose, anche quelle più scettiche, cedono ai rituali contro la cattiva stella.

La sposa deve portare con sé ben cinque cose:

Una cosa vecchia
Il vecchio simboleggia il passato, ciò che si è lasciato alle spalle, ma che non bisogna perdere mai di vista. Il passato è fondamentale nella costruzione del futuro, così come il bagaglio di esperienza che si porta con sé. Chi è particolarmente superstizioso può portarsi lo storico porta fortuna, un fermaglio per capelli che ha un significato particolare, ma anche un bracciale se si abbina all’abito. Insomma una cosa vecchia con un valore però senza tempo.

Matrimonio e superstizioni

Una cosa nuova
Il nuovo simboleggia la vita da costruire tutto ciò che sta per cominciare dopo il giorno delle nozze. Le sfide, la costruzione dell’amore, la quotidianità. L’oggetto in questione deve avere un forte valore simbolico e deve poi essere conservato in testimonianza dell’impegno preso.

Matrimonio e superstizioni

 

 

Una cosa prestata

La cosa prestata simboleggia le persone care che accompagneranno la sposa in questo fantastico nuovo percorso. Il loro affetto ma anche il passaggio dalla vecchia vita a quella nuova.

Una cosa regalata

Il regalo, in tutte le sue forme, rappresenta da sempre un gesto di affetto, a maggior ragione quando si tratta del regalo che la sposa dovrebbe indossare il giorno delle nozze. Normalmente sono i genitori, sorelle o le amiche o amici più vicini agli sposi che se ne occupano.

Una cosa blu


Nell’epoca rinascimentale il blu era il colore tipico di una giovane donna ‘da marito’. Indica anche sincerità da parte della sposa, La tradizione vuole che di questo colore sia la giarrettiera, che durante la cerimonia verrà poi delicatamente sfilata dallo sposo e ceduta a un nuovo promesso.

Matrimonio e superstizioni

A queste credenze se ne aggiungono altre che ogni sposa rispetta rigidamente da secoli: il futuro marito, ad esempio, non può vedere l’abito da sposa prima delle nozze; un’altra credenza sempre relativa all’abito della sposa vuole che la sposa deve evitare di guardarsi allo specchio prima della cerimonia e se, proprio non riesce a resistere alla tentazione, lo deve fare togliendosi qualcosa, il velo, una scarpa, un guanto.
Anche le fedi nuziali sono soggette a superstizioni: attenzione a non farle mai cadere durante la cerimonia e, se dovesse mai accadere, solo il prete o l’Ufficiale di Stato possono raccoglierle per eliminare il maleficio.
Queste sono solo alcune delle tante tradizioni e superstizioni che gravitano attorno al matrimonio. Ogni paese ha le proprie nei prossimi articoli ne vedremo delle belle, in tutti i sensi.

Matrimonio e superstizioni

 

Stai per sposarti? Affidati a noi per il tuo ricevimento, saremo in grado di soddisfare ogni tua esigenza per un matrimonio indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *