Blog Bouquet wedding 2019 se è «messy» è perfetto!

Bouquet wedding 2019 se è «messy» è perfetto!

Oggi vi parliamo di tendenze wedding, in particolare vi parliamo di bouquet wedding 2019. Con gli anni gli allestimenti, così come gli abiti e gli accessori  diventano sempre più trasgressivi, si rompono le regole di perfezione e compostezza del matrimonio classico, per dare spazio a un look più scompigliato che piace sempre di più. Il «messy» è stato inaugurato già da qualche anno, ma oggi vi parliamo del bouquet «scompigliato» per eccellenza.

Alcuni di voi si staranno chiedendo cosa significa “messy”, vero?
Dunque
« messy» significa letteralmente ‘disordinato’ ed è questa la tendenza bouquet per le spose del 2019!

Cos’è il messy bouquet?

Il messy bouquet è una composizione floreale meno composta rispetto ai bouquet tradizionali, ha un aspetto molto nature e decisamente esplosivo, a primo impatto risulta destrutturato e scomposto. Ma come sappiamo anche nel disordine c’è un’armonia e un equilibrio perfetto. L’assemblaggio del messy bouquet non è fatto a caso, anzi è ben studiato e trattato come una piccola opera d’arte.
ph. credits –  King Protea messy style

Da dove nasce il messy bouquet?

Ma da quale idea nasce questo tipo di bouquet? Tutto è iniziato con la tendenza a organizzare matrimoni a tema boho, un ritorno alla natura, alle ambientazioni bucoliche e ai colori pastello. L’dea è che i fiori siano raccolti e fioriture e colori vengano scelte con molta attenzione. Una volta raccolti i fiori di stagione questi vengono assemblati, legati tra loro uno alla volta seguendo le curve delle piante e lasciando che si muovano naturalmente all’interno e all’esterno della composizione. I bouquet ‘disordinati’ sono davvero molto molto chic e le spose ne vanno pazze!

Che dimensione deve avere il messy bouquet?

Le dimensioni si decidono sempre in base all’abito della sposa. Tuttavia essendo delle composizioni scomposte questo tipo di bouquet ha delle dimensioni medio-grandi per esaltare il lato esplosivo. È importante, in ogni caso, che il mazzo di fiori sia in linea con lo stile del matrimonio e con il tema. Quindi se quello che avete organizzato è un matrimonio molto tradizionale, questo tipo di bouquet potrebbe non andar bene. 
ph.credits – Weddingomania

Come si compongono questi tipi di bouquet?

Per creare un messy bouquet si preferiscono fiori scenografici dalle grandi corolle da abbinare ad altri più piccoli ma pomposi come ad esempio rose inglesi, gerbere, orchidee o peonie. Se avete sempre sognato un bouquet di peonie per le vostre nozze, potreste far incorporare alla composizione alcuni altri elementi fondamentali affinché abbia l’aspetto “messy”. Quali? Foglie di eucalipto, ramoscelli di ulivo e di ciliegio se vi sposerete in primavera per esempio, foglie secche, rami di bacche e amaranto se vi sposerete nelle stagioni fredde. L’importante è che la composizione sia ricca di strabordante foliage.
ph. credits – zithromax17.com

Siete pronte per organizzare un bouquet wedding 2019 davvero messy? 

State per organizzare il vostro matrimonio? Prenotate la visita in villa cliccando qui

Volete rimanere sempre aggiornati sulle promozioni e sulle giornate dedicate agli sposi? Iscrivetevi alla newsletter!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *